Il metodo

COM360 è un interlocutore attento e affidabile, in grado di gestire il processo di lavoro in ogni sua fase, dall’elaborazione della strategia di comunicazione alla sua piena attuazione, curando ogni dettaglio e instaurando con il cliente una partnership e un dialogo costanti.

Il processo di lavoro si sviluppa attraverso quattro momenti fondamentali:

1. Il briefing


Si acquisiscono le informazioni, le idee, gli obiettivi di marketing e di comunicazione,
si studiano i punti di forza del brand e si avvia un confronto sugli strumenti più idonei
alla realizzazione del progetto di maggiore efficacia.

2. Lo studio del brand e/o dei temi da veicolare


Nella prima fase ci si concentra sul brand, sui valori che incarna, sulla sua storia,
sulla sua narrativa, sulla sua dimensione esperienziale, sul suo posizionamento sul mercato. Soltanto a partire da una conoscenza approfondita dell’oggetto della comunicazione,
qualunque esso sia, è possibile veicolarlo nel modo migliore, rendendolo di volta in volta comprensibile, convincente, attraente, desiderabile.

3. L’analisi di contesto


Si raccolgono informazioni dettagliate e si analizza in modo approfondito il contesto
in cui il brand si inserisce, dallo screening dei suoi principali competitor fino
alle caratteristiche e aspettative del suo target di riferimento.

4. Dalla strategia, all’idea, alla produzione


A partire dai dati raccolti e dalle analisi effettuate, attraverso approfonditi brainstorming
e la sinergia di competenze specialistiche e di abilità diverse, si sviluppa l’idea creativa,
a cui fa seguito la realizzazione delle attività di comunicazione idonee al raggiungimento
degli obiettivi.